Lacrime di Luce: il volto dell'Addolorata tra preghiera e arte (XV – XX secolo)

by Angelomaria Alessio

Un articolo di Angelomaria Alessio L'immagine della pietà, con la figura della Madre di Dio che piange sul corpo morto del Figlio, è uno dei soggetti più amati da artisti, poeti e musicisti di ogni luogo e tempo della cristianità.Il pensiero corre subito ai capolavori concepiti da Michelangelo: la celebre Pietà vaticana è frutto di una tradizione iconografica che dal Medioevo, bagnato di lacrime dei popoli europei flagellati da guerre e da pestilenze, giunge senza interruzioni fino ai giorni nostri, toccando uno dei suoi momenti salienti nel corso del Novecento, secolo dei tremendi olocausti, in cui la metafora del compianto acquista nuovamente tutta la primordiale energia emozionale e spirituale di resistenza umana alla barbarie.Di fronte a un argomento particolarmente ricco di esiti e complesso, la mostra si concentra innanzitutto sul patrimonio artistico, librario e...

Mercoledì, 18 Settembre 2019

Adeguamento e riuso degli edifici di culto

La valorizzazione dei beni materiali ed immateriali della Chiesa

by Stefano Mavilio

Una giornata di studi nell’ambito di Koinè - XVIII edizione, “La valorizzazione dei beni mobili, immobili ed immateriali della chiesa cattolica”, Vicenza, 18 febbraio 2019, è stata l’occasione per fornire strumenti utili al dibattito sullo stato di fatto e sul futuro di detti beni in Italia. Pur non entrando nel merito dei singoli interventi, tutti di alto valore e di ottimo livello, vuoi per gli argomenti trattati che per la qualità dei relatori/trici, l’autore cercherà di fare il punto sulla questione, alla luce dei documenti magisteriali e delle linee guida degli Uffici responsabili, nonché del personale punto di vista. Clicca qui per scaricare l'articolo completo


Un approccio progettuale per la sostituzione di una chiesa matrice: S. Lorenzo Diacono Martire a Pegognana (MN)

by Arch. Enrico Maria Raschi e Sara Lonardi

Tra i casi di dismissione dei Beni ecclesiastici rivestono un carattere particolare gli interventi di sostituzione edilizia delle chiese matrici. Tali manufatti, al di là del valore storico artistico delle singole opere e degli ulteriori beni contenuti, rappresentano infatti un bagaglio di memorie collettive ed elemento fondante la "coscienza di sé" della comunità ecclesiale e ‐ per estensione ‐ civica che vi fa riferimento. La loro natura è pertanto molteplice, riassumendo le caratteristiche di beni immobili e immateriali. La preservazione di tali caratteristiche è un compito progettuale di estrema complessità. Il progetto che si intende presentare, la sostituzione della chiesa matrice della città di Pegognaga, in provincia di Mantova, presenta alcuni caratteri di approccio progettuale che, pur legati al singolo caso, costituiscono una linea guida possibilmente utile...

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×